Critici Crypto: Considerate il mondo crypto come nazioni virtuali con legami con il mondo economico reale.

Mai nelle nostre vite abbiamo visto una tale passione su un blog!   |

Tutto grazie ai favolosi profitti – e ai drammatici declini intermedi – in un unico, unico, nuovo tipo di veicolo di investimento, criptovalute!

Alcuni critici criptati, in particolare funzionari governativi, vorrebbe farvi credere che le criptovalute “non hanno valore intrinseco e dovrebbero andare a zero”.

Bah! Siamo così stanchi di sentire questa discussione che abbiamo deciso di confutarla una volta per tutte – proprio qui e ora.

Innanzitutto, per i cosiddetti esperti economici che professano tali teorie, è tempo di tornare su Economics 101. Ciò che definisce la maggior parte del valore nella maggior parte delle forme di denaro – se conchiglie di cowry, banconote in carta o valuta digitale – non è il suo cosiddetto “valore intrinseco.”

Diamine, se così fosse, un biglietto da cento dollari varrebbe meno di un centesimo e un conto bancario da $ 10 milioni varrebbe solo il mezzo secondo necessario per cancellarlo.

A meno che tu non stia parlando di monete di metallo prezioso, qualsiasi discussione ufficiale sul cosiddetto valore intrinseco non è altro che una puzzolente cortina fumogena. Chiunque faccia questo argomento dovrebbe sapere bene che ciò che dà veramente valore ai soldi dei nostri giorni è l’accettazione e l’uso.

Facciamo lo spelling fuori …

Una valuta avrà valore se viene accettata e utilizzata da una grande comunità di individui, aziende, istituzioni finanziarie, governi e altri.

È tutto? No. Inoltre, una valuta dovrebbe avere una sorta di applicazione fondamentale che ottiene la palla rotante – un punto di partenza da cui è possibile costruire un’intera economia. Lo chiamiamo “ancoraggio di valore”.

Per esempio, valuta la moneta legale come la sterlina inglese o il dollaro USA.

Ti va di indovinare qual è l’applicazione fondamentale? Storicamente è stato il fatto che devi usare la valuta per pagare l’uomo delle tasse.

Giusto. È generalmente accettato che l’ancoraggio di valore originale per il denaro fiat di un governo sia il pagamento delle tasse governative .

Ha senso: quasi tutti i cittadini adulti di una nazione sono tenuti a pagare le tasse in qualche modo. Inoltre, il volume delle entrate fiscali è più o meno correlato al ritmo dell’attività economica.

Quindi, indirettamente, il valore di una valuta è ancorato all’attività economica delle persone che lo usano.

Non è questo il motivo per cui gli economisti sostengono che una moneta nazionale è sostenuta dalla capacità produttiva della nazione? Non è questo il motivo per cui i commercianti di valuta estera amano comprare dollari americani quando l’economia americana sta crescendo … o dollari australiani quando le materie prime sono in piena espansione?

Che dire di Crypto?

I detrattori crittografici vorrebbe farvi credere che, a differenza dei soldi legali, a nessuno è richiesto di usare le criptovalute.

Ecco cosa stanno perdendo …

In primo luogo, sebbene la crittografia sia ancora più giovane e più volatile del dollaro o della sterlina, è già molto più avanzata in termini di anonimato, proprietà e decentramento.

Per la prima volta nella storia moderna, gli individui possono veramente possedere e controllare completamente la propria ricchezza senza fare affidamento su – o essere tenuti – a qualsiasi autorità centrale.

Secondo, se vuoi capire il vero valore di crypto, devi guardare oltre l’elaborazione dei pagamenti. Devi capire …

Perché le criptovalute sono
MOLTO DI PIÙ di “Valuta”

La maggior parte delle persone ha preso l’abitudine di usare la parola “valuta” per tutti i cryptos. Ma ciò che i critici sembrano ignorare è il fatto che la crittografia è davvero molto più di questo.

In effetti, per la maggior parte delle tecnologie di criptovaluta di seconda e terza generazione, il termine “valuta” non si applica più. Sono in realtà delle cripto-piattaforme che stanno creando economie virtuali e, potenzialmente, persino nazioni virtuali.

Prendi Ethereum, ad esempio, una piattaforma in grado di supportare un’intera serie di funzioni diverse.

Puoi usare Ethereum per raccogliere fondi con Initial Coin Offerings (ICOs). E a differenza delle IPO, che sono limitate principalmente alle imprese di paesi avanzati con budget relativamente elevati, le ICO sono utilizzate da progetti di qualsiasi dimensione in qualsiasi parte del mondo.

Infatti, Ethereum è la base di un intero sistema economico, chiamato “economia simbolica”. Diversamente dall’economia tradizionale, è senza confini, senza permesso, decentralizzato.

Diciamo che una miniera d’oro decide di emettere gettoni che possono essere riscattati per l’oro. E diciamo che questi token sono creati e scambiati con Ether. In altre parole, sono costruiti sulla piattaforma Ethereum.

Cosa significa? Bene, significa che il token Ether è supportato dall’oro (almeno parzialmente e indirettamente).

E diciamo che migliaia di progetti simili iniziano a funzionare sulla stessa piattaforma crittografica. Potrebbe essere merce, servizi, aziende, governi, lo chiami.

In effetti, se progettato correttamente, una piattaforma crittografica è in grado di eseguire praticamente qualsiasi cosa.

ICON, ad esempio, viene utilizzato da società di servizi finanziari, università, persino ospedali. Tutto basato sulla stessa tecnologia. Tutto con il loro token ICX, usato come la colla che lega tutti e tutto insieme.

Perché? Perché ICX è lo standard nell’economia ICON.

No, non tutti gli utenti di un determinato paese del pianeta devono utilizzare ICX. Ma ricorda, le criptovalute non hanno confini . Ciò che importa è che tutti coloro che desiderano vivere e operare all’interno dell’ICON saranno probabilmente obbligati a utilizzare ICX in qualche forma o forma.

Idem per le criptovalute come NEO, Ark, EOS, Cardano e molti altri. Ognuno ha le proprie leggi e regolamenti, i propri fornitori di servizi, la propria comunità, i propri cittadini. Quindi …

È ora che i critici si sveglino su ciò che sta realmente succedendo nel mondo criptico: invece di pensare a queste piattaforme come mere reti di pagamento, devono essere considerate come nazioni virtuali con legami con il mondo economico reale che ancorano il loro valore.

Supponiamo che migliaia di aziende si uniscano a questa nazione virtuale. Supponiamo che cresca a tali dimensioni e dimensioni che puoi usare i suoi token per acquisire praticamente tutto ciò di cui potresti aver bisogno per la tua vita di tutti i giorni.

  • Per acquistare azioni di società private quotate esclusivamente sulla sua borsa.
  • Per prenotare una camera d’albergo o acquistare un appartamento.
  • Per acquistare generi alimentari direttamente dai produttori senza intermediari.
  • Anche per comprare oro.

Ora , i critici potrebbero ancora dire che la criptovaluta non ha supporto, nessun valore intrinseco, nessuna ancora nel mondo reale?

Sembra inverosimile? In realtà, tutti gli esempi sopra riportati sono progetti reali che vengono distribuiti oggi sulla blockchain di Ethereum.

E le persone reali sono attratte da questo tipo di cripto-economie in massa.

Perché vedono condizioni di parità, una piattaforma libera dalla burocrazia e dai limiti geografici degli stati nazionali.

Tutto senza restrizioni linguistiche, culturali, politiche o geografiche! Tutti neutrali, senza confini, decentralizzati, senza permesso e resistenti alla censura.

Quindi se qualcuno cerca di dirti che “la crittografia sta andando a zero”, riattacca il telefono o mostralo alla porta.

Quindi ricorda sempre: Criptovaluta non è solo valuta. È anche una piattaforma per un’economia virtuale direttamente collegata al mondo reale.

E questo è il vero significato del valore reale.

Ora vogliamo sentire cosa ne pensi. Credi che le criptovalute abbiano un valore intrinseco? Se è così, qual è il tuo ragionamento?

O sei saldamente trincerato nel campo “Monopoly money”?

Fateci sapere i vostri pensieri nella sezione commenti qui sotto. Quindi, unisciti ai dibattiti con centinaia di altri cripto-appassionati e scettici!

Migliore,

Martin e Juan